• Il nostro presidente

  • Siamo In Diversi

  • Mensa

  • Ciclo-officina

  • Falegnameria

  • Internet Point

  • Scuola di Cucito

  • Guardaroba

Copyright 2017 - Caritas Diocesana - Via delle Cataratte, 13, 57122 Livorno, Tel. 0586-884693 - P.IVA. 92089340498

Sorgenti di Carità

Immagine della struttura di Via Donnini
 
DESCRIZIONE DELLA STRUTTURA
 
Il complesso "Sorgenti di Carità" è ubicato in Livorno, via Donnini n° 165. Tel. 0586-1760102.
 
La struttura di proprieta della Diocesi di Livorno si sviluppa su due livelli per complessivi mq 742,00.
La struttura sarà adibita:
 
PIANO TERRA
  • Centro diurno: mq 152,53   (biblioteca, sala internet, sala multifunzione)
  • Scuola dei Mestieri:  mq 103 interni + mq 100 esterni  (n° 1 cucina; n° 4 sale formazione interne; n° 1 spazio esterno attrezzato)
  • Front Office/Sala Aspetto: 43,14 mq 
  • Centro Ascolto/Consultorio Famiglie: mq 19,48
  • Uffici amministrativi: 57,54 mq

PIANO PRIMO

  • Centro di prima accoglienza maschile: totale 15 posti,  n° 6  stanze con WC

 


 

DESTINATARI

  • Destinatari prevalenti: Famiglie, Persone senza dimora, giovani e disoccupati in età adulta;
  • Altri destinatari diretti: persone sole e/o con grave situazione di emarginazione sociale; immigrati, rifugiati e richiedenti asilo.
SERVIZIODESTINATARI DIRETTIUTENTI/ANNO
Scuola dei Mestieri Persone senza fissa dimora * 60
Giovani inoccupati 30
Disoccupati in età adulta (over 40) 30
TOTALE ANNO 120

Centro di Aggregazione Diurno
Persone senza fissa dimora 80
Famiglie (n° componenti) 180
TOTALE 260
Centro di accoglienza notturno Persone senza fissa dimora 50
  DESTINATARI DIRETTI TOTALE 380

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

AREE DI INTERVENTO

AREA LAVORO

Scuola dei mestieri:

La scuola è finalizzata alla formazione di tecnici ed operai in settori caratterizzati dalla forte valenza educativa (lavori  di “bottega” manuali, di precisione) e richiesta di mercato. Le attività della Scuola dei mestieri  hanno in una prima fase (I step) una precipua  valenza educativa puntando alla formazione al lavoro come occasione di recupero, valorizzazione e  valutazione  di abilità personali ed interruzione del circolo vizioso delle povertà. I corsi costituiranno un’occasione per selezionare gli utenti avviando percorsi (II step) di formazione e certificazione delle competenze in favore di chi ha  partecipato in maniera positiva e costruttiva alle attività. Gli allievi saranno seguiti da un educatore,  istruiti ed affiancati costantemente da docenti istruttori e da artigiani, in applicazione della metodologia didattica del learning by doing.

È prevista l’attivazione dei seguenti Laboratori:

  • Piccole manutenzioni (idraulica, elettricità, pittura; Manutenzione aree verdi);
  • Laboratori di piccoli manufatti (cuoio, bomboniere, manufatti in legno e pelle, altro);
  • Sartoria, riparazione borse, scarpe;
  • Barbiere;
  • Stireria;
  • Falegnameria;
  • Fabbro;
  • Facchinaggio e traslochi;
  • Riparazione/assemblaggio biciclette;
  • Informatica di base;
  • Cucina sociale (coffee school , cucina etnica e pasticceria a domicilio, nozioni di cucina locale per colf e badanti).

 

AREA DISAGIO ADULTO

Creazione di una struttura di prima accoglienza maschile

La struttura ospiterà circa 15 utenti senza fissa dimora, uomini. Per favorire l’accoglienza in un ambiente che assicuri le essenziali necessità di protezione ed intimità la sistemazione avverrà in camere singole o doppie. L’obiettivo della struttura è di creare una realtà di convivenza in cui verificare e potenziare le competenze socio-relazionali (rispetto di sé, degli altri, rispetto regole del buon vivere…). Gli utenti saranno coinvolti in attività di socializzazione e formazione presso gli spazi di aggregazione al piano terra della struttura, il percorso educativo sarà costantemente monitorato da un educatore.

Socializzazione e formazione

Centro diurno: attività ludico - ricreative, sociali, educative per un corretto utilizzo del tempo libero, come risposta ai bisogni di socializzazione e comunicazione e per promuovere occasioni di dialogo ed incontro anche multiculturali. Le attività consentiranno di osservare i comportamenti e di individuare i possibili destinatari degli interventi di livello successivo.

Servizi/attività:

  • Laboratori artistici e di manualità (animazione musicale, teatrale...);
  • corso Scrittura creativa: il corso propone un itinerario di riscoperta di sé stessi e del mondo attraverso la scrittura per favorire la riscoperta delle emozioni e la narrazione di sé. E’ propedeutico alla organizzazione di una redazione di strada ed alla stesura di un giornalino;
  • redazione di strada;
  • attività formative, informative in tema di cura della persona (Lettura e commento quotidiani; Corso base di Informatica; Corsi di pronto soccorso, igiene personale);
  • internet point (soppalco)
  • sala lettura/biblioteca (soppalco);
  • cineforum.

 

AREA GIOVANI

Spazio di aggregazione giovanile:

Spazio di aggregazione per prevenire le situazioni di disagio giovanile: saranno organizzati corsi di formazione, attività ludico-ricreative, percorsi di servizio rivolti a giovani e studenti segnalati dalle istituzioni scolastiche di appartenenza.

Centro formazione Pastorale Carità e Giovani

Percorsi di pastorale giovanile per aiutare i giovani  a prendere coscienza della centralità della carità nella vita della comunità. Il percorso aiuterà a riflettere sul dono di sé, l’incontro con gli altri, l’incontro con il mondo e l’incontro con il povero.

 


 

PARTNER

  • Salesiani Livorno (attività formative, spazio aggregazione minori)
  • Svs (collaborazione nella gestione della Scuola dei Mestieri; Attività di accoglienza e socializzazione all’interno del Centro di Prima Accoglienza; Organizzazione di corsi formazione);
  •  Arciconfraternita della Misericordia (Organizzazione di corsi formazione; Attività di accoglienza e socializzazione all’interno del Centro di Prima Accoglienza);
  • Csom (Attività di accoglienza e socializzazione all’interno del Centro di Prima Accoglienza)

 


 

RISORSE FINANZIARIE

Il Progetto è stato finanziato da:

  • Fondazione Livorno;
  • Diocesi Livorno;
  • Caritas Italiana (fondi 8x1000);
  • Lions Toscana.

 


 

VIDEO TESTIMONIANZE

 

 

Chiesa Informa: Speciale "Sorgenti di Carità"

 

 

"Sorgenti di Carità" - Presentazione struttura

 

 

"Sorgenti di Carità" -  Interviste a Presidente Caritas e Vescovo

f t g m