• Il nostro presidente

  • Siamo In Diversi

  • Mensa

  • Ciclo-officina

  • Falegnameria

  • Internet Point

  • Scuola di Cucito

  • Guardaroba

Copyright 2017 - Caritas Diocesana - Via delle Cataratte, 13, 57122 Livorno, Tel. 0586-884693 - P.IVA. 92089340498

Laboratori di Animazione alla Carità

I laboratori di animazione alla Carità hanno la finalità di incontrare adulti e giovani delle parrocchie per riflettere sul tema della carità. Carità come Amore, come stile di vita e scelta da fare ogni giorno insieme all’altro che diventa prossimo per me. Aprire lo sguardo ad una Carità più ampia, che avvicini alla missione, ma diventi anche il luogo dove vivere un’esperienza formativa umana e spirituale. L'idea centrale è la presa di coscienza che la Carità deve essere necessariamente compresa solo in Cristo e nella luce che crea nella mia vita.
 
La caratteristica specifica del laboratorio è quella di riuscire a coinvolgere in prima persona i partecipanti nella riflessione attraverso attività interattive. Sono stati realizzati 16 tipi di laboratori, alcuni differenziati ulteriormente nelle attività proposte in base alla fascia d'età a cui possono essere rivolti.
 
I temi  proposti sono i seguenti:
  1. La carità come luogo educativo: le parole della carità
  2. La carità come stile di vita: asta dei valori
  3. Che luce!: luci e ombre della nostra vita
  4. La missione
  5. L'immigrazione: esperienza d'incontro con l'altro
  6. Caritas in veritate
  7. La giustizia
  8. L'ascolto: il silenzio che accoglie
  9. Le beatitudini
  10. Essere buoni cristiani: il coraggio della testimonianza
  11. Il relativismo: immagine di Dio su misura
  12. Riconciliazione: la grazia di poter perdonare
  13. Il salto della fede
  14. Il progetto di Dio su di me/Maria: il coraggio di dire sì
  15. Proposta per il periodo d'Avvento: cammino in 4 tappe
  16. Proposta per la Quaresima: tentazioni di sempre: avere, potere, successo
Per ogni laboratorio proposto vengono presentati:
  • una scheda dove sono esplicati in modo schematico gli obiettivi, le fasi, le attività, le risorse ed i materiali occorrenti per la realizzazione del laboratorio stesso;
  • una spiegazione più dettagliata delle varie fasi ed attività del laboratorio, soprattutto in relazione ai tempi da dedicare a ciascuna di esse, accompagnata talvolta da un approfondimento dei contenuti e dall'indicazione di eventuali domande o spunti di riflessione su cui l'animatore può porre l'attenzione nella fase di verifica circa la riuscita o meno del laboratorio;
  • il modello del foglietto dell'attività da consegnare ai partecipanti;
  • il materiale multimediale da utilizzare come canzoni e video per stimolare la riflessione e il coinvolgimento.
Gli operatori ed i volontari sono comunque a disposizione per accompagnare i responsabili delle diverse attività parrocchiali interessati nella realizzazione di tali laboratori, concordando con loro e con i parroci i tempi e le modalità degli incontri, definibili questi anche in base alle specificità dei destinatari ai quali sono rivolti.
Il gruppo è disponibile anche all'accompagnamento per supportare la nascita di nuovi centri d'ascolto Caritas parrocchiali o per implementare il loro servizio già esistente.
 
Referente Maria Antonietta Drago: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
 

f t g m