• Il nostro presidente

  • Siamo In Diversi

  • Mensa

  • Ciclo-officina

  • Falegnameria

  • Internet Point

  • Scuola di Cucito

  • Guardaroba

Copyright 2019 - Caritas Diocesana - Via G. La Pira, 9 - 57121 Livorno - Tel. 0586-884693 - P.IVA. 92089340498

Il Centro di Ascolto

Indice articoli

Il Centro di Ascolto della Caritas diocesana è il luogo privilegiato (perché consegnato dalla tradizione e confermato dall’esperienza) in cui si intessono relazioni con i poveri, maestri e pulpito del parlare e dell'agire di ogni Caritas.
 
Il Centro di Ascolto è il cuore pulsante della Caritas, perché è attraverso l’espressione del bisogno che nasce una relazione, uno spazio di incontro tra l’uomo e Dio. Solo nell’ascolto vero, empatico, è possibile sintonizzarsi con l’altro, aiutarlo nell’attivare e potenziare le risorse che possiede. Stiamo cercando di potenziare anche il Servizio di Prima Accoglienza, fase preliminare della relazione e di ogni incontro. Può sembrare scontato ma è importantissimo aprire la porta con un sorriso, accogliere con fiducia, rispondere ad una attesa: vuol dire per l’altro essere riconosciuto, accettato, essere persona. Questa fase preliminare non è accessoria, non è fine a sè stessa, ma è il preludio all’ascolto e alla relazione di aiuto. Per tale servizio purtroppo mancano ancora forze volontarie. Solo a conclusione di questo cammino personale di crescita e di incontro con l’altro, si potrà tentare di dare risposta alle povertà incontrate. Il servizio che svolgiamo vuole essere liberato dall’autogratificazione per diventare incontro/condivisione che si fa amore fino al dono totale. Solo l’intensità d’affetto fa servire, incontrare e condividere. Il coinvolgimento dei volontari caritas avverrà attraverso una proposta formativa e spirituale. Alcuni servizi sono stati modificati proprio per potenziare al meglio il nostro servizio.
 
Il servizio del Centro di Ascolto diocesano è coordinato dalla signora Elvira Cosentino con incarico specifico da parte del Direttore della Caritas diocesana che promuove e gestisce direttamente il servizio stesso. All’interno del Centro di Ascolto diocesano operano sia volontari che collaboratori retribuiti. Nel Centro di ascolto gli operatori lavorano in équipe. Periodicamente si confrontano su come supportare le diverse persone incontrate. Questo permette di armonizzare i criteri di intervento e rendere omogeneo lo stile di lavoro.
 
Il Centro di Ascolto Carcere Wally Seller Sgherri
Ogni lunedì con orario dalle ore 15.00 alle 17.00 presso la sede di Via delle Cateratte 13, è attivo il servizio di Ascolto Carcere rivolto ai cittadini italiani e stranieri e alle loro famiglie. Il servizio vuole essere un spazio di incontro, accompagnamento ed orientamento. I volontari della Commissione Carcere segnaleranno le varie problematiche che emergeranno dai colloqui ai servizi, già operanti in Caritas, di tutela legale, ascolto dei bisogni, accompagnamento per il Ritorno Volontario Assistito rivolto agli stranieri che desiderano rientrare nel proprio paese.
Il Centro di Ascolto è intitolato a Wally Seller Sgherri, della quale ci preme ricordare l’impegno e la dedizione nel suo operato a favore dei carcerati.
 
Orari
 
Il centro è aperto dal lunedì, martedì, giovedì e venerdì dalle ore 8.30 alle ore 11.30 presso la sede di Via delle Cateratte, 13. Telefono: 0586-884693.
Il giovedì pomeriggio dalle ore 15.00 alle 18.00 è specificatamente dedicato alle famiglie con il supporto della Dott.ssa Valentina Vaccari.
Il lunedì dalle ore 15.00 alle 17.00 l'occasione dell'Ascolto Carcere. 
Per info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..
f t g m