• Il nostro presidente

  • Siamo In Diversi

  • Mensa

  • Ciclo-officina

  • Falegnameria

  • Internet Point

  • Scuola di Cucito

  • Guardaroba

Copyright 2017 - Caritas Diocesana - Via delle Cataratte, 13, 57122 Livorno, Tel. 0586-884693 - P.IVA. 92089340498

Lavoro

Quando e come è nato l’Ufficio Lavoro della Caritas?
L’Ufficio, nei primi anni ’90, operava nell’edificio vicino all’entrata del Vescovado. Le persone che vi si recavano erano già allora molto numerose e creavano disagio al traffico della vicina strada, per questo motivo nel 1998, grazie alla disponibilità di don Luciano Cantini, un parroco sempre attento alle problematiche dei diseredati e dei più bisognosi, l’Ufficio venne ospitato nei locali della parrocchia 
di S. Agostino, in P.zza Aldo Moro. Inizialmente l'Ufficio era costituito da una sola persona, la signora Laura Nobili, ancora oggi la responsabile, poi piano piano il numero dei volontari è cresciuto fino a raggiungere le dieci unità. 
 
Il servizio non ha interruzioni, sia in estate che in inverno ogni giovedì a partire dalle 9.00 (fino a conclusione delle richieste) con ingresso lato Via Brigata Garibaldi, c’è sempre qualcuno pronto ad accogliere le richieste di chi cerca lavoro e di chi lo propone. Tutti hanno la possibilità di segnarsi per avere un lavoro. Generalmente la domanda di lavoro è inferiore dall'offerta: tra le persone che danno la loro disponibilità (in generala come badante) se ne estraggono a sorte una decina per un colloquio d’impiego, poi il datore di lavoro decide se assumere entro il sabato successivo.
Offerte di lavoro
I numeri dei  cellulari dei volontari sono a conoscenza di tutti (sono esposti anche nella bacheca della parrocchia) per cui sono sempre rintracciabili sia da parte dei datori di lavoro che delle badanti. Naturalmente ogni persona interessata a svolgere un lavoro deve fornire copia di permesso di soggiorno valido secondo le normative di legge Per coloro che fanno parte della Comunità Europea è sufficiente possedere la carta di identità non scaduta. La rilevazione delle richieste avviene come in un ufficio vero e proprio: si compilano delle schede fornite dalla Caritas Nazionale (la Caritas in seguito si servirà dei dati richiesti per redigere il Dossier che viene presentato e pubblicato annualmente), alle persone incontrate viene rilasciato un tesserino che ha validità annuale. Trovato lavoro, chiediamo al nuovo datore di lavoro di comunicare quale persona è stata selazionata e se svolge il lavoro in maniera corretta e adeguata agli accordi.
 
All’ufficio lavoro della Caritas non si trova solo lavoro.
Le volontarie sono disponibili anche all’ascolto, all’accoglienza, in contatto diretto con le persone e le loro famiglie. Non di rado si portano a conoscenza situazioni di disagio e di disperazione e si cerca, quando è possibile, di dare consigli e indicazioni utili. La persona nella sua umanità viene sempre prima di qualsiasi cosa.
 
Per informazioni ulteriori contattare uno dei seguenti telefoni mobili:  
348-0161553, 338-5060991, 3492611842.
(Tratto da "La settimana di Livorno, N° 39/2011)
 
Per i corsi di formazione informale consultare la sezione Opere Segno -> Sorgenti di Carità

f t g m