• Il nostro presidente

  • Siamo In Diversi

  • Mensa

  • Ciclo-officina

  • Falegnameria

  • Internet Point

  • Scuola di Cucito

  • Guardaroba

Copyright 2018 - Caritas Diocesana - Via delle Cataratte, 13, 57122 Livorno, Tel. 0586-884693 - P.IVA. 92089340498

Caritas Livorno

  • #HOMELESSZERO: CARITAS ADERISCE ALLA CAMPAGNA NAZIONALE

     

    La Federazione Italiana Organismi Persone Senza Dimora ha promosso per la settimana dal 13 al 19 marzo la campagna di comunicazione #homelesszero. Patrocinata dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali, prevede azioni di sensibilizzazione per richiamare l'attenzione sul problema della grave emarginazione adulta e sulle migliori pratiche di intervento. La Fondazione Caritas Livorno, socia della Federazione, aderisce alla campagna e, al pari di molte altre realtà in Italia, offrirà alla città un momento di riflessione attraverso la proiezione del film "Gli invisibili" di Richard Gere

     

  • 118 FARMACI DONATI ALLA CARITAS: GRAZIE

    Sabato 11 febbraio si è tenuta la diciassettesima Giornata di raccolta del farmaco. I cittadini avevano l’occasione di acquistare dei farmaci da banco da donare agli enti caritativi del territorio, che si sarebbero poi occupati della loro redistribuzione tra le persone bisognose. La Fondazione Caritas Livorno anche quest’anno figurava tra gli enti benefici, collegata alla Farmacia di Colline, in via di Salviano 2, dove sono stati raccolti 118 farmaci, principalmente antidolorifici, fluidificanti per la tosse, antinfluenzali, antipiretici e prodotti pediatrici. Saranno distribuiti tra i vari servizi offerti alle persone svantaggiate e utilizzati per rispondere alle situazioni di maggior bisogno. La Fondazione Caritas Livorno intende rivolgere un sincero ringraziamento agli organizzatori della manifestazione e a tutti coloro che hanno deciso di dare il loro piccolo contributo alla lotta alla povertà sanitaria, che in Italia riguarda un numero sempre maggiore di persone. 

  • ADDOLORATI DAL FURTO SUBITO: ERANO I SOLDI DEI POVERI

    Nel corso della notte tra domenica 3 a lunedì 4 dicembre la Caritas di Livorno ha subito un furto. L’accesso ai locali del Porto di Fraternità è presumibilmente avvenuto dalla Chiesa di Santa Maria Assunta in Torretta. Oggetto del furto sono stati i soldi con cui la Caritas, quotidianamente, assiste le persone più svantaggiate della nostra città. “Rubare è un atto grave- dichiara la Presidente, suor Raffaella Spiezio, commentando il furto- ma lo è ancora di più rubare ciò che appartiene ai poveri. Episodi come questo devono aprire una riflessione sulle difficoltà di lavorare alla luce del Vangelo e di costruire, come Chiesa, spazi e tempi per l’inclusione sociale degli ultimi. E’ un gesto che ci addolora e ci pone molte domande. Per noi la cifra rubata è secondaria, siamo feriti dal gesto”. 

     

     

  • AIUTIAMOLI: consegnate alla Caritas le donazioni dei cittadini

    Stamani la Banca di Credito Cooperativo di Castagneto Carducci, intestataria del conto corrente AiutiamoLI promosso dai fratelli Giorgio e Claudio Chiellini per il tramite di Lamberto Giannini, ha consegnato nelle mani di suor Raffaella Spiezio, presidente della Fondazione Caritas Livorno, i primi due assegni.

    Uno, pari a centocinquantunomilatrecento euro, raccoglie il frutto della generosità dei livornesi e delle livornesi che in queste settimane hanno deciso di dare il loro contributo e di testimoniare così la loro vicinanza alle persone colpite dall'alluvione del 10 settembre scorso. L'altro, di diecimila euro, è il contributo diretto della banca.

    La cifra complessiva andrà a finanziare il progetto #ripartiLivorno, con cui la Fondazione Caritas è impegnata offrire accompagnamento e aiuto alle famiglie coinvolte nella calamità, offrendo loro prossimità e sostegno nel lungo e delicato cammino di ritorno alla normalità.

    "Siamo riconoscenti ai fratelli Chiellini di questa iniziativa, prima di tutto per la fiducia che ci hanno dimostrato decidendo di affidare a noi la gestione delle risorse messe a disposizione dalla generosità di tante persone” dichiara suor Raffaella Spiezio, presidente della Fondazione Caritas Livorno. “Il ricavato di AiutiamoLI si aggiunge alle donazioni ricevute sul nostro Fondo di Solidarietà e al contributo della CEI, che ha messo a disposizione di Livorno una parte delle risorse accumulate con l’8xmille. Insieme finanziano il progetto #ripartiLivorno, con cui, passata la fase dell’emergenza, ci proponiamo di accompagnare e sostenere le famiglie alluvionate nel lungo e delicato cammino di ritorno alla normalità. Vogliamo dare testimonianza chiara e tangibile della presenza della Chiesa accanto a chi soffre e, allo stesso tempo, trasmettere speranza a chi sta vivendo un momento di grande sconforto. Un grazie di cuore a tutti coloro che hanno voluto dare il loro piccolo ma preziosissimo contributo".

     

  • AL VIA I 10 GIOVANI DEL SERVIZIO CIVILE REGIONALE

    Venerdì 7 aprileè iniziata l'avventura dei 10 giovani selezionati tra i quasi sessanta che hanno fatto richiesta di svolgere il servizio civile presso la Caritas di Livorno. Sono 6 ragazze e 4 ragazzi, e saranno impegnati per i prossimi 8 mesi in un'esperienza accanto ai poveri e agli ultimi dal forte valore di formazione e orientamento. Saranno coinvolti in servizi diversi: da quelli di accoglienza per la grave marginalità alla comunità educativa di Casa Papa Francesco. Dieci giovani che hanno deciso di mettersi in gioco, di esserci per gli altri e, attraverso gli altri, trovare qualcosa di sé, dieci storie diverse, che racconteremo nei prossimi giorni, una per volta. 

  • ALLUVIONE: CARITAS ATTIVA UNO SPORTELLO

    E' scaricabile a partire da oggi il modulo di Richiesta di Valutazione per chi, colpito dall'alluvione del 10 settembre scorso, intende chiedere alla Caritas di Livorno aiuto per il ripristino funzionale dell'immobile, la riparazione di mezzi e attrezzature aziendali, l'acquisto di strumenti ed elettrodomestici, il sostegno da parte di esperti (avvocati, commercialisti, notai, psicologi etc).

    Il modulo, scaricabile qui, deve essere consegnato personalmente allo sportello Emergenza Livorno, aperto appositamente dalla Caritas all'interno del Centro di Ascolto di via delle Cateratte 15 nel pomeriggio di martedì e giovedì (15-17) e mercoledì mattina (10.30-12.30)

    Copia cartacea può essere richiesta allo 0586 884693.

    In seguito al colloquio che si svolgerà contestualmente alla consegna del modulo, la Caritas di Livorno provvederà a inviare i propri consulenti e i propri referenti di zona per un sopralluogo.

    Per informazioni è attivo anche l'indirizzo e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • ANNO DI VOLONTARIATO SOCIALE: OPPORTUNITA' PER 4 GIOVANI

    Da lunedì 4 settembre è possibile presentare la propria candidatura per l'Anno di Volontariato Sociale presso la Caritas di Livorno.

    Il progetto si chiama L'Officina del Reale ed è consultabile qui.

    Si tratta di un'importante opportunità di formazione e orientamento offerta a 4 giovani  tra i 18 e i 28 anni di età, italiani o stranieri, apolidi, immigrati, rom, giovani detenuti soggetti a pene alternative e disabili. 

    Le persone selezionate saranno coinvolte in 12 mesi di attività all'interno dei servizi che la Caritas offre sul territorio alle persone bisognose e, alla fine del percorso, riceveranno una certificazione della formazione e un attestato propedeutico allo svolgimento del Servizio Civile Nazionale per Caritas Italiana. 

    Per presentare la propria candidatura è necessario compilare la scheda anagrafica e la scheda motivazionale corredate dal proprio curriculum vitae e da un documento d'identità valido e consegnarle a mano in via delle Cateratte 15 (lun, mart, giov e ven 9-12) oppure inviarle via mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

    Il termine per le domande è fissato alle ore 12 del 30 settembre.

    Sarà cura della segreteria comunicare ai candidati l'orario e il luogo dei colloqui di selezione.

    Info: 0586 884693, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

  • APPELLO ALLA CITTA': SE VEDETE UNA PERSONA CHE DORME IN STRADA, CHIAMATECI.

    La stagione più fredda è arrivata e la vita, per le persone che vivono in strada, entra nel periodo più duro e pericoloso. La Caritas di Livoro, attiva in città con il camper Binario Mobile tre sere alla settimana per essere vicina ai senza dimora, rivolge un appello alla cittadinanza affinché chiunque entri in contatto con una persona che dorme per strada chiami il numero 3893479653. La chiamata attiverà operatori e volontari del servizio, che svolgeranno un sopralluogo nell'area da cui proviene la segnalazione per potare aiuto.  

  • APPELLO ALLA DONAZIONE DI LATTE PER BAMBINI

    A fronte delle tante richieste di aiuto da parte di genitori di lattanti e bambini in età da svezzamento, la Caritas di Livorno ha deciso di rinnovare l'appello alla raccolta di latte per bambini e altri prodotti alimentari per la prima infanzia come biscotti, omogeneizzati, pappe e pastine. Le donazioni saranno dedicate ai nuclei svantaggiati seguiti dal Centro per la Famiglia di via Donnini 167, che nel 2016 ha accompagnato oltre 300 famiglie e 600 minori.

    Le donazioni potranno essere fatte direttamente presso la sede Caritas di via delle Cateratte 15 (lunedì, martedì, giovedì e venerdì dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18) oppure presso il front office di Sorgenti di Carità, in via Donnini 167, tutte le mattine (escluso il fine settimana e il mercoledì) dalle 9 alle 12. 

  • APPELLO: RACCOGLIAMO PRODOTTI PER LA PRIMA INFANZIA PER I BAMBINI DELLE FAMIGLIE SVANTAGGIATE

    La Caritas di Livorno lancia una nuova raccolta di prodotti per la prima infanzia da distribuire attraverso il Centro per la Famiglia di via Donnini 167. Servono pannolini, prodotti per l'igiene, biscotti, latte artificiale, omogeneizzati, prodotti per lo svezzamento. Un'altra richiesta frequentemente rivolta ai volontari e agli operatori riguarda passeggini e carrozzine.

    Sono mediamente 50 le persone che ogni settimana si rivolgono alla Caritas per ottenere aiuto per garantire ai loro figli l'essenziale per crescere. Nel 2016 sono state 307 le famiglie stabilmente seguite dal Centro e 640 i minori coinvolti. Di questi, 250 (il 47,3%) sono bambini e bambine nella fascia 0-6 anni. Il servizio di distribuzione di abiti ha effettuato 595 interventi, ben il 55% in più rispetto al 2015. Il servizio di distribuzione di prodotti per la prima infanzia ha effettuato 344 interventi. A questi si aggiungono i contributi economici di sostegno al reddito, grazie alle quali molte famiglie hanno potuto far fronte alle spese per utenze, canoni, salute, trasporti e istruzione dei figli.

    I prodotti donati possono essere consegnati in via delle Cateratte 15 (la mattina dalle 8.30 alle 12) e il pomeriggio (dalle 15 alle 18) del lunedì, martedì, giovedì e venerdì.

    Info: 0586 884693, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

     

     

  • AUGURI DEL VESCOVO ALLA CITTA' - 20 dicembre 2017

  • BANDO AVS 2017: 4 POSTI PER GIOVANI TRA I 18 E I 28 ANNI

    Da giovedì 18 maggio 2017 sarà possibile presentare la propria candidatura per l'Anno di Volontariato Sociale presso la Caritas di Livorno.

    Il progetto si chiama L'Officina del Reale ed è consultabile qui.  

    Si tratta di un'importante opportunità di formazione e orientamento offerta a 4 giovani  tra i 18 e i 28 anni di età, italiani o stranieri, apolidi, immigrati, rom, giovani detenuti soggetti a pene alternative e disabili. 

    Le persone selezionate saranno coinvolte in 12 mesi di attività all'interno dei servizi che la Caritas offre sul territorio alle persone bisognose e, alla fine del percorso, riceveranno una certificazione della formazione e un attestato propedeutico allo svolgimento del Servizio Civile Nazionale per Caritas Italiana. 

    Per presentare la propria candidatura è necessario compilare la scheda anagrafica e la scheda motivazionale corredate dal proprio curriculum vitae e da un documento d'identità valido e consegnarle a mano in via delle Cateratte 15 (lun, mart, giov e ven 9-12) oppure inviarle via mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

    Il termine per le domande è fissato alle ore 12 del 7 giugno.

    Le selezioni si terranno il 9 giugno. Sarà cura della segreteria comunicare ai candidati l'orario e il luogo dei colloqui.

    Info: 0586 884693, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

  • BINARIO MOBILE: CAMBIANO I GIORNI DI SERVIZIO

    Binario Mobile, l'unità di strada della Caritas che presta servizio a favore delle persone senza dimora, dal 18 dicembre 2017 cambierà i giorni di servizio: non più martedì, giovedì e domenica, bensì martedì, mercoledì e giovedì

    I volontari saranno operativi sul territorio dalle 18.30 alle 21.30 per potare vicinanza alle persone che vivono in strada e fornire loro il necessario per far fronte al freddo intenso dell'inferno.

    A questo scopo, la Caritas ha lanciato una raccolta di coperte e scarpe, che possono essere consegnate in via delle Cateratte 15 tutti i giorni dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18.

    Binario Mobile può essere contattato da qualunque cittadino che si imbatta in una persona che dorme in strada al numero 3893479653: gli operatori provvederanno a un sopralluogo.

     

  • BOTTEGA GIOVANI 2017: APERTE LE ISCRIZIONI

    Aprono lunedì 5 giugno le iscrizioni alla seconda edizione di Bottega Giovani, il progetto della Scuola dei Mestieri che intende promuovere opportunità di formazione ai mestieri artigiani per ragazzi e ragazze tra i 14 e i 17 anni.

    Due i corsi che saranno attivati a partire da lunedì 19 giugno- Cucina e Ciclo-officina- e che proseguiranno fino al 14 luglio secondo un calendario di due incontri a settimana: lunedì e mercoledì mattina dalle 9 alle 12.

    Per fare domanda è necessario compilare il presente modulo corredato dalla copia di un documento di identità in corso di validità e consegnarlo a mano presso Sorgenti di Carità, via Donnini 167 tutti i giorni (dal lunedì al venerdì) dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18 oppure via mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

     

  • CENA DI BENEFICENZA per aiutare la famiglie alluvionate

     

    Una cena per raccogliere fondi per le famiglie alluvionate promossa dalla Fondazione Caritas Livorno e dall'Associazione Cuochi Livornesi

    Si terrà il 14 novembre presso Sorgenti di Carità, in via Donnini 167.

    Il ricavato sarà devoluto al progetto #ripartiLivorno, con cui la Caritas intende sostenere e accompagnare le persone colpite dall'alluvione dello scorso 10 settembre nel lungo e delicato cammino di ritorno alla normalità.

    Per partecipare è richiesta la prenotazione, effettuabile per telefono allo 0568 884693 oppure scrivendo all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

     

     

     

  • CENTRO PER LA FAMIGLIA: CHIUSURA ESTIVA

    Il Centro di Ascolto Famiglie presso Sorgenti di Carità, in via Donnini 167, resterà chiuso per tutto il mese di agosto e lo stesso avverrà ai servizi a esso collegati come il guardaroba.

    Le attività riprenderanno regolarmente a settembre secondo il consueto calendario: martedì e giovedì dell 9 alle 12.

    Info: 0586884693, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • COLLOQUI DI SELEZIONE PER IL SERVIZIO CIVILE REGIONALE

     

    Si terranno 23 novembre alle 9.30 in via delle Cateratte 15 a Livorno i colloqui di selezione di coloro che hanno presentato domanda per il Servizio Civile Regionale.

    Sono 10 i posti disponibili per un'esperienza di otto mesi al servizio delle persone bisognose.

    Un'opportunità di crescita e orientamento.

    Info: 0586 884693, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • CONCLUSE LE SELEZIONI DELLA SCUOLA DEI MESTIERI: PARTONO I CORSI

    Si sono concluse alcuni giorni fa, e precisamente il 27 gennaio, le iscrizioni alla Scuola dei Mestieri della Caritas di Livorno. Sono 78 le domande che complessivamente hanno raggiunto la segreteria, 4 i corsi che verranno attivati: cucina (due classi, in ragione dell'alto numero di candidature esaminato), ciclofficina, informatica e fotografia. 

    Nel 2016 la Scuola dei Mestieri ha rilasciato attestati di partecipazione a 47 allievi pari a oltre il 70% delle persone ammesse alla frequenza dei corsi. 

    Il prossimo bando sarà pubblicato a marzo.

     

     

  • DUE CONCERTI PER RACCOGLIERE FONDI PER LE FAMIGLIE ALLUVIONATE

    Due concerti per raccogliere fondi da destinare al progetto #ripartiLivorno, elaborato dalla Fondazione Caritas Livorno per sostenere il ritorno alla normalità delle persone colpite dall'alluvione del 10 settembre scorso.

    Il primo si intitola "Il cuore della musica", si terrà il 5 ottobre alle 21.15 presso la Chiesa Nostra Signora di Lourdes in Collinaia ed è stato promosso dall'Accademia degli Avvalorati e dall'Associazione Amedeo Modigliani.

  • FESTA DEL GRAZIE 2017

  • GIORNATA MONDIALE DEI POVERI - Pellegrinaggio a Montenero

    Nel quadro delle iniziative promosse dalla Chiesa livornese per la Giornata Mondiale dei Poveri, lunedì 20 novembre la Caritas di Livorno ha accompagnato gli ospiti dei suoi progetti di accoglienza per profughi, rifugiati e richiedenti asilo in un pellegrinaggio a Montenero che si è concluso con una merenda. 

     

     

  • GIORNATA MONDIALE DEL POVERI

    Domenica 19 novembre si celebrerà la Giornata Mondiale dei Poveri, istituita da Papa Francesco alla fine del Giubileo della Misericordia. Una giornata dedicata alla fratellanza e alla prossimità agli ultimi, presentata dal Pontefice con un documento significativamente intitolato "Non amiamo a parole ma con i fatti" e disponibile qui.

    La Caritas di Livorno festeggerà insieme ai suoi amici più svantaggiati presso Sorgenti di Carità, con un pranzo e un pomeriggio di animazione. Per promuovere l'iniziativa e sensibilizzare i livornesi e le livornesi alla causa delle persone bisognose, ha realizzato un video: https://youtu.be/tOQx8LJqd-0.

    L'occasione della Giornata Mondiale del Poveri offre un'opportunità a chi lo desidera di trascorrere una giornata con le persone più fragili, facendo un'esperienza di servizio e di comunità preziosa. Chi volesse rendersi disponibile come volontario in cucina o in sala, può scrivere all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o chiamare lo 0586 884693. 

     

  • GRADUATORIA SERVIZIO CIVILE REGIONALE 2018

    Nel ringraziare tutti e tutte coloro che hanno presentato la propria candidatura, la Caritas di Livorno rende pubblica la graduatoria delle selezioni del Servizio Civile Regionale.

    La lista dei nominativi è consultabile cliccando qui

     

  • I NOSTRI AUGURI PER LA PASQUA 2017

  • LA CARITAS CERCA INSEGNANTI DI ITALIANO

    La Caritas di Livorno cerca insegnanti volontari per la scuola estiva di italiano per stranieri.

    Obiettivo del corso è quello di contribuire all'integrazione nella nostra comunità dei ragazzi e delle ragazze profughe inseriti nei progetti di accoglienza della Caritas.

    Le lezioni avranno inizio il 12 giugno e proseguiranno fino a settembre con una pausa di due o tre settimane ad agosto.

    La disponibilità minima richiesta è di 2 ore settimanali. 

    Le lezioni si terranno nei locali della parrocchia Madre Seton di Piazza Maria Lavagna, a Livorno. 

    Chi fosse interessato può scrivere all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

     

     

  • LA CARITAS DI LIVORNO CONTRO LO SPRECO ALIMENTARE

    Il 5 febbraio è stata celebrata la quarta Giornata nazionale contro gli sprechi alimentari, promossa dal Ministero dell’Ambiente. Pochi giorni prima, il 2 febbraio, Last Minute Market ha presentato a Roma i dati dell’osservatorio Waste Watcher, delineando il ritratto di un’Italia in cui la sensibilità anti-spreco cresce ma a ritmi ancora lenti. Sono le famiglie a sprecare di più: circa il 75% dello spreco totale dell’Italia avviene in casa e vale 13 miliardi (circa l’1% del Pil). Per capirci, ogni abitazione butta via 145 kg di cibo l’anno, per uno spreco di circa 360 euro.

    Dal 19 agosto scorso è in vigore una nuova legge anti-spreco, che ha come prima firmataria la deputata Chiara Gadda. Cosa dice questa legge? Prevede azioni di sensibilizzazione della popolazione e riduzioni della tassa sui rifiuti per “le utenze non domestiche relative ad attività commerciali, industriali, professionali e produttive in genere, che producono o distribuiscono beni alimentari, e che a titolo gratuito cedono, direttamente o indirettamente, tali beni alimentari agli indigenti e alle persone in maggiori condizioni di bisogno ovvero per l’alimentazione animale”. La decisione spetta a ciascun comune, che “può applicare un coefficiente di riduzione della tariffa proporzionale alla quantità, debitamente certificata, dei beni e dei prodotti ritirati dalla vendita e oggetto di donazione”.

    La Caritas di Livorno da anni è impegnata sul fronte della lotta allo spreco di cibo. Lo spreco infatti è l’altra faccia della medaglia della povertà alimentare. Ha costruito sul territorio una rete di donatori, che dal 2013 a oggi ha raddoppiato i nodi. Attualmente ne conta 57: 15 pescherie, 14 macellerie, 10 bar, 4 panifici, due centri di grande distribuzione e varie mense. Il cibo donato in parte rifornisce la cucina della mensa di via delle Cateratte (che nel 2016 ha preparato e distribuito 48442 pasti caldi) e in parte viene distribuito attraverso una rete di 15 parrocchie in giornate di distribuzione straordinaria che nell’anno appena concluso hanno raggiunto 1145 famiglie per un totale di 3583 persone (di cui 1226 minori).

    La speranza è che la legge Gadda apra anche a Livorno nuovi spazi per portare avanti e far crescere questo importante impegno che- vale la pena ricordarlo- ha anche un valore in termini ambientali, in quanto riduce la quantità di rifiuti da smaltire. Nell'attesa, la Caritas di Livorno continuerà a operare come ponte tra chi ha la generosità di donare e chi il bisogno di ricevere, portando avanti la propria campagna di sensibilizzazione e promuovendo l'adesione alla rete di nuovi soggetti privati. 

     

  • LA CARITAS LANCIA UN APPELLO PER LA DONAZIONE DI MATERIALE SCOLASTICO

    Come ogni anno, la Caritas di Livorno lancia un appello alla città in vista dell'inizio del prossimo anno scolastico per raccogliere materiale da distribuire alle famiglie in difficoltà tramite il Centro per la Famiglia di via Donnini 167.

    Quaderni, matite, penne, pennarelli, astucci, righe e squadre, compassi e calcolatrici, album da disegno, diari, zaini e grembiuli: chi vuole può consegnare la propria donazione in via delle Cateratte 15 o in via Donnini 167 nelle mattine di lunedì, martedì, giovedì e venerdì. 

    Nel 2016, grazie alla generosità di tante persone, la Caritas di Livorno ha sostenuto la carriera scolastica di circa 200 bambini.

    Info: 0586 884693, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

     

  • LA CARITAS PARTECIPERA' ALLA VIA CRUCIS CITTADINA DEL 7 APRILE 2017

    La Caritas di Livorno parteciperà alla Via Crucis cittadina promossa e organizzata dalle parrocchie del secondo vicariato per venerdì 7 aprile 2017, che si svolgerà in piazza Dante, presso la Stazione, area in cui si concentrano tante povertà e tante azioni di carità, luogo di sofferenza ma anche di speranza. 

  • La Parole della Carità - 13 maggio 2017

    "Queste dunque le tre cose che rimangono: la fede, la speranza e la carità; ma di tutte la più grande è la carità!"

    Paolo, 1 Cor. 13:13

     

    Il 13 maggio 2017, in occasione dei 400 anni del Carisma vincenziano, a Quercianella, negli spazi di Casa San Giuseppe, si terrà l'incontro Le Parole della Carità.

    L'incontro avrà inizio alle 10 e offrirà l'occasione di approfondire i significati dei termini che compongono il quadro della Carità, con la partecipazione di Annamaria Corallo, teologa e biblista, padre Francesco Giusmeroli e le testimonianza di alcuni ospiti. 

     

     

  • LA STAZIONE CHIUDE AI SENZA DIMORA: LA RIFLESSIONE DI SUOR RAFFAELLA

     

    In un'intervista a La Settimana Suor Raffaella Spiezio riflette sui primi due mesi di attività del servizio Binario Mobile e sulla prossima chiusura dei locali della stazione ferroviaria: "Presto la Stazione chiuderà i propri locali al pubblico in orario notturno, di fatto lasciando senza rifugio le persone che finora vi avevano trovato un conforto minimo al freddo e alla durezza della vita in strada. Ci stiamo interrogando per capire come affrontare questo cambiamento, che non sarà da poco. La stazione ha finora rappresentato, pur con tutti i limiti della situazione, una qualche forma di protezione e di comunità per i senza dimora di Livorno". Il testo integrale è leggibile qui.

  • MAI PIU' - Un convegno dopo l'alluvione

  • MANDATO AI VOLONTARI E AGLI OPERATORI DELLA CARITA'

     

    Il 27 settembre è la festa di San Vincenzo de'Paoli e, come ogni anno, la Caritas di Livorno celebrerà l'occasione con una messa nel corso della quale il Vescovo consegnerà ai volontari e agli operatori della carità il suo mandato. L'appuntamento per quest'anno è alle 18 alla Chiesa di San Giovanni Bosco a Coteto

    La celebrazione, che per la Caritas e la Diocesi rappresenta un momento molto significativo, sarà l'opportunità per rivolgere un ringraziamento sentito a tutti e tutte coloro che, nei giorni scorsi, si sono messi a disposizione per portare aiuto alle famiglie colpite dall'alluvione del 10 settembre scorso e per rivolgere loro un appello a non far venir meno adesso il loro prezioso contributo.

    Suor Raffaella l'ha ricordato anche di fronte alla stampa convocata per presentare il progetto #ripartiLivorno: "Il ritorno alla normalità è un cammino lungo e faticoso. Il generosissimo slancio della città nei giorni immediatamente successivi al disastro ha permesso di fronteggiare l'emergenza. E' importante che l'attenzione resti alta e viva perché i bisogni sono ancora molti".

    La celebrazione eucaristica sarà seguita da un momento conviviale a cura degli allievi del corso di cucina della Scuola dei Mestieri coordinati da Andrea Banchieri.

  • MESSA SETTIMANALE CON I VOLONTARI

    Ogni settimana, il mercoledì mattina alle 9.00, nella chiesta di Santa Maria Assunta adiacente al Porto di Fraternità di via delle Cateratte viene celebrata una messa rivolta agli operatori e ai volontari della Fondazione Caritas Livorno. Un momento di incontro e di rendimento di grazie rivolto a chi presta quotidianamente il suo servizio a favore degli ultimi.

  • PADRI E FIGLI - Incontro con Don Sciortino

  • PASQUA CON I VOLONTARI 2017

  • PORTA IL NATALE NELLE CASE E SULLE STRADE

     

     

    Per questo Avvento, abbiamo pensato a un dono speciale.

    Un dono per illuminare il Natale degli ultimi, dei piccoli, dei fragili.

    Un dono per accendere la speranza.

    Un dono per farsi dono.

    Acquistando questo piccolo panettone puoi aiutare la Caritas di Livorno nel quotidiano impegno per la dignità delle persone povere e sole. 

     

    Per informazioni e ordini, chiamare lo 0586 884693 oppure scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • RACCOLTA DI LATTE E PANNOLINI

    La Caritas di Livorno lancia una raccolta di latte 1 e di pannolini taglia 5 e 6 per aiutare le famiglie in difficoltà nell'accudimento e nella cura dei propri bambini.

    Nel 2016 il Centro per la Famiglia ha seguito 307 nuclei e realizzato 344 interventi di assistenza alla prima infanzia, sostenendo i genitori più poveri e difendendo la loro dignità.

    Le donazioni possono essere consegnate al front office del Porto di Fraternità di via delle Cateratte 15 tutti i giorni (a eccezione del mercoledì e del fine settimana) dalle 9 alle 12e dalle 15 alle 18 oppure, negli stessi giorni e negli stessi orari, in via Donnini 167.

  • RACCOLTA DI PRODOTTI PER LA PRIMA INFANZIA

    La Caritas di Livorno lancia una raccolta di prodotti per la prima infanzia da distribuire attraverso il Centro per la Famiglia: latte, omogeneizzati, pannolini, biscotti, pastine, farinate, salviette, creme e saponi. In particolare, l'esigenza riguarda pannolini taglia 2,3,4, pastine e farinate. Le donazioni possono essere consegnate tutti i giorni dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18 in via delle Cateratte 15.

    Grazie alla generosità di tanti livornesi che decidono di sostenere la Caritas con donazioni economiche o in beni, nell'anno appena concluso il Centro per il Famiglia ha accompagnato 265 famiglie con figli minorenni, un totale di 614 bambini di cui il 40% in fascia 0-6, realizzando 312 interventi in risposta ai bisogni della prima infanzia.

    Info: 0586884693, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • RACCOLTA E DONAZIONE DI MEDICINALI

    Come ogni anno, sabato 11 febbraio sarà la Giornata della raccolta del farmaco. Le farmacie cittadine che aderiscono all'iniziativa ospiteranno volontari e volontarie del Banco farmaceutico che inviteranno i clienti ad acquistare farmaci senza obbligo di ricetta medica che saranno poi donati agli enti caritativi impegnati nel contrasto alla povertà sanitaria. La Caritas di Livorno è associata alla Farmacia Le Colline di via di Salviano 2. I farmaci più richiesti sono gli antipiretici, gli antinfiammatori e gli antinfluenzali. 

     

  • SCUOLA DEI MESTIERI: ISCRIZIONI APERTE AI CORSI OTTOBRE-DICEMBRE 2017

    Tornano dopo la pausa estiva i corsi della Scuola dei Mestieri di via Donnini 167, che propone opportunità di formazione non formale ai mestieri artigiani a vantaggio delle persone disoccupate e inoccupate del territorio livornese.

    Nella sessione autunnale (ottobre-dicembre 2017) saranno attivati i corsi di falegnameria, ciclofficina, fotografia e cucina

    Le iscrizioni apriranno l'11 e chiuderanno il 29 settembre. L'avvio delle lezioni è previsto per il 9 ottobre.

    Coloro che sono interessati a partecipare devono compilare il modulo di iscrizione scaricabile qui  e consegnarlo, corredato dal proprio cv, alla segreteria della scuola a mano (dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18) oppure scrivendo all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e includendo nel corpo della mail il proprio numero di telefono.

    Contestualmente alla consegna avverrà un breve colloquio conoscitivo. Nel caso di coloro che invieranno per e-mail la propria candidatura,  sarà la segreteria a comunicare telefonicamente a ciascun interessato il giorno e l'orario del colloquio.

    Info: 0586 884693 oppure 0586 1760102.

     

     

     

  • SCUOLA DEI MESTIERI: NUOVE OPPORTUNITA' FORMATIVE

    Riaprono dopo la sospensione dovuta all'alluvione del 10 settembre le iscrizioni ai corsi della Scuola dei Mestieri di via Donnini 167, che propone opportunità di formazione non formale ai mestieri artigiani a vantaggio delle persone disoccupate e inoccupate del territorio livornese.

    Saranno attivati corsi di falegnameria, ciclofficina, fotografia e cucina.

    Le iscrizioni apriranno il 9 e chiuderanno il 13 ottobre

    Coloro che sono interessati a partecipare devono compilare il modulo di iscrizione scaricabile cliccando qui e consegnarlo, corredato dal proprio cv, alla segreteria della scuola a mano (dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18) oppure scrivendo all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e includendo nel corpo della mail il proprio numero di telefono.

    Contestualmente alla consegna avverrà un breve colloquio conoscitivo. Nel caso di coloro che invieranno per e-mail la propria candidatura,  sarà la segreteria a comunicare telefonicamente a ciascun interessato il giorno e l'orario del colloquio.

    Info: 0586 884693 oppure 0586 1760102.

  • SCUOLA DI SOLIDARIETA'

    Un'iniziativa di solidarietà che ha per protagonisti dei ragazzi, gli studenti della classe seconda B della scuola secondaria di primo grado "Michelangelo" che, dopo essersi aggiudicata il primo premio nel progetto scolastico "Patente di classe" per la promozione del senso civico, ha deciso di istituire un fondo e, successivamente, di devolverlo alle persone più bisognose.

    Grazie a questa bella iniziativa, 10 persone che vivono nella povertà più grave hanno potuto vedersi garantiti dalla generosità di questi bambini i pasti di un'intera giornata

    Un piccolo grande gesto che dimostra il valore della scuola come luogo di trasmissione di valori e principi e che accende la speranza nel futuro. 

     

  • SELEZIONE PER IL SERVIZIO CIVILE NAZIONALE

    SELEZIONI SERVIZIO CIVILE NAZIONALE 

    Le selezioni per gli 8 posti messi a disposizione dalla Caritas di Livorno nel bando per il Servizio Civile Nazionale promosso da Caritas Italiana "FARSI PROSSIMO" si terranno il giorno 20 luglio 2017 in via delle Cateratte 15, a Livorno.

    Tutti coloro che hanno presentato la domanda, sono tenuti a presentarsi alle ore 9.30 in via delle Cateratte 15, a Livorno, pena l'esclusione.

    Di seguito si riporta l'elenco dei ragazzi convocati alle selezioni.
    Per eventuali comunicazioni o necessità di chiarimenti si può contattare la Caritas diocesana:

    Tel. 0586 884693, mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

    Data di pubblicazione 4/7/2017.

  • SERVIZIO CIVILE AGRICOLTURA 2018: QUATTRO POSTI ALLA CARITAS DI LIVORNO

    Scade il 5 febbraio il bando per 4 posti in Servizio Civile presso la Caritas di Livorno.

    I giovani selezionati saranno impiegati in attività di agricoltura sociale

    Per presentare la propria autocandidatura è necessario seguire le istruzioni sul sito di Caritas Italiana, dove è possibile consultare anche il progetto ("Ritorno alla Terra")

    Le domani dovranno essere consegnate a mano oppure per posta (non fa fede il timbro postale) o pec intestata al richiedente a 

    Caritas diocesana di Livorno

    via delle Cateratte 15

    57122 Livorno

    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

     

     

    Per informazioni è possibile chiamare lo 0586 884693 o scrivere all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

  • SERVIZIO CIVILE NAZIONALE: LE GRADUATORIE DEI CANDIDATI ALLA CARITAS DI LIVORNO

     

    Pubblicate le graduatorie di coloro che hanno  partecipato al bando di Servizio Civile Nazionale presso la Caritas di Livorno.

    Graduatoria Caritas Livorno 

     

  • SERVIZIO CIVILE REGIONALE 2017: OPPORTUNITA' PER 10 GIOVANI

    E' aperto fino al 27 ottobre prossimo il bando per il Servizio Civile Regionale 2017-2018.

    La Caritas di Livorno offre a 10 giovani tra i 18 e i 29 anni un'opportunità per fare un'esperienza umana e formativa a servizio delle persone bisognose. 

    Il servizio avrà la durata di otto mesi e prevede un rimborso mensile pari a 433,80 €.

    Per fare domanda è necessario svolgere la procedura on line con accesso dalla pagina http://giovanieservizio.caritastoscana.it/sc_regionale_5.html

    La Caritas di Livorno mette a disposizione degli interessati uno sportello di informazioni e assistenza ogni mattina dalle 9 alle 12.30. 

    La sintesi del progetto è consultabile qui.

    Per info: 0586 884693 oppure Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • TRE INCONTRI SULL'INTEGRAZIONE

  • UN FILM PER RIFLETTERE SULLA POVERTA' ESTREMA

    Con oggi si apre la settimana dedicata alla sensibilizzazione dell'opinione pubblica sul problema della grave emarginazione adulta. L'ha promossa, in collaborazione col Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, la Federazione Italiana Organismi Persone Senza Dimora, lanciando la campagna #Homelesszero.

    La Caritas di Livorno ha aderito e giovedì 16 marzo alle 17.30 ha organizzato la proiezione gratuita del film di Richard Gere "Gli invisibili"presso Sorgenti di Carità, in via Donnini 167. A seguire, è previsto un momento conviviale a cura degli allievi del corso di cucina della Scuola dei Mestieri, che nasce proprio per promuovere la riattivazione sociale delle persone svantaggiate. 

    Attraverso il Centro di Prima Accoglienza "Don Roberto Angeli" e il servizio di strada "Binario Mobile", la Caritas di Livorno ogni giorno porta aiuto agli uomini e alle donne che vivono in condizione di povertà estrema. Sono circa 1200 le persone che nel 2016 si sono rivolte alla mensa del Porto di Fraternità di via delle Cateratte (almeno 230 sono persone senza dimora) mentre i servizi di igiene e cura personale hanno fatto registrare nello stesso periodo circa 3000 accessi. Il Fondo di Solidarietà ha inoltre erogato contributi per oltre 40 mila euro, intervenendo sia a sostegno delle situazioni di deprivazione più grave sia, in ottica di prevenzione, su quelle a più alto rischio di precipitare nel circolo vizioso della cronicità. 

    Per far fronte a una situazione che- secondo l'indagine ufficiale di Ministero delle Politiche Sociali, Caritas Italiana, fio.PSD e Istat- in Toscana è seconda solo a quella dell'area metropolitana di Firenze, la Caritas ha promosso un coordinamento tra tutte le realtà che, sul territorio, sono quotidianamente impegnate nel contrasto alla grave emarginazione adulta. 

     

  • UN MOMENTO DI CONDIVISIONE E FESTA

    In occasione della prima Giornata Mondiale dei Poveri, la Caritas di Livorno ha organizzato e promosso per domenica 19 novembre un momento di condivisione e festa nello spirito di fratellanza e prossimità richiamato da Papa Francesco e riassunto nella frase che fa da titolo alla ricorrenza: "Non amiamo a parole ma con i fatti". 

    Alle 11 il Vescovo Simone celebrerà la Santa Messa presso la Chiesa di SS. Maria Assunta in Torretta e, al termine, inaugurerà presso la parrocchia il Centro Culturale Africano.

    Alle 12.30, presso Sorgenti di Carità, in via Donnini 167, si terrà un pranzo con animazione rivolto agli ospiti dei servizi della Caritas di Livorno e a chi vorrà condividere con loro un momento di festa.

    Il pomeriggio proseguirà, alle 15, con la proiezione del film "Beata Ignoranza" di Massimiliano Bruno.

    La giornata di domenica si offre anche come un'opportunità per coloro che intendono fare un'esperienza di servizio. Chi fosse interessato può chiamare il numero 0586 884693 o scrivere all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

     

  • UN RINGRAZIAMENTO ALL'ASSOCIAZIONE CUOCHI LIVORNESI

     

    Ha raccolto 1300 euro la cena promossa dall'Associazione Cuochi Livornesi insieme alla Caritas a sostegno di #riapartiLivorno, il progetto di accompagnamento per le famiglie colpite dall'alluvione del 10 settembre scorso.

    Un ringraziamento a tutti e tutte coloro che hanno deciso di condividere con noi questo momento e, in particolare, ai cuochi:

    Simone Cecchetti del Ristorante L’Aragosta (Bibbona), Stefano Fantozzi del Ristorante La Perla (Tirrenia), Marco Antonio Buonocore del Ristorante L’Acquapazza (Marina di Cecina), Gilberto Galligani dell'Hotel Villa il Tramonto (San Vincenzo),  Gabriele Grossi del Ristorante il Turista (Pisa), Valerio Vittori della Professore Scuola Alberghiera (Pisa), Dario Miceli del Ristorante La Stanzina (Pisa), Furukawa Eriko del Ristorante Riva Degli Etruschi (San Vincenzo), Mario Edoardo Carta del Ristorante L’Oasi (Marina di Pisa) e presidente dell'Ass. Cuochi Livornesi, Andrea Banchieri Tesoreriere Associazione Cuochi Livornesi, Carlo Rampone Segretario Associazione Cuochi Livornesi, Valentina Ferrucci Socia Associazione Cuochi Livornesi.

     

  • UNA PASQUA ACCANTO AI POVERI

    La Caritas di Livorno offre l'opportunità, a chi lo desidera, di trascorrere le feste di Pasqua vicino agli ultimi, svolgendo servizio alla mensa di via delle Cateratte nei giorni da venerdì 14 a lunedì 17 aprile. La mensa è un luogo di incontro, accoglienza e consolazione reciproca, dove ogni giorno tanti uomini e tante donne che vivono nel bisogno e in solitudine trovano il conforto di un pasto caldo consumato in compagnia. Chi fosse interessato può scrivere all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o chiamare lo 0586 884693.

  • UNA PREGHIERA PER I BAMBINI SIRIANI

    "Caritas prega per tutti i bambini della Siria. 

    Un dolore che lascia nel silenzio....

    Il Signore abbia pietà di noi"

    Suor Raffaella

f t g m