• Il nostro presidente

  • Siamo In Diversi

  • Mensa

  • Ciclo-officina

  • Falegnameria

  • Internet Point

  • Scuola di Cucito

  • Guardaroba

Copyright 2019 - Caritas Diocesana - Via G. La Pira, 9 - 57121 Livorno - Tel. 0586-884693 - P.IVA. 92089340498

Beneficenza

  • Sabato 11 febbraio si è tenuta la diciassettesima Giornata di raccolta del farmaco. I cittadini avevano l’occasione di acquistare dei farmaci da banco da donare agli enti caritativi del territorio, che si sarebbero poi occupati della loro redistribuzione tra le persone bisognose. La Fondazione Caritas Livorno anche quest’anno figurava tra gli enti benefici, collegata alla Farmacia di Colline, in via di Salviano 2, dove sono stati raccolti 118 farmaci, principalmente antidolorifici, fluidificanti per la tosse, antinfluenzali, antipiretici e prodotti pediatrici. Saranno distribuiti tra i vari servizi offerti alle persone svantaggiate e utilizzati per rispondere alle situazioni di maggior bisogno. La Fondazione Caritas Livorno intende rivolgere un sincero ringraziamento agli organizzatori della manifestazione e a tutti coloro che hanno deciso di dare il loro piccolo contributo alla lotta alla povertà sanitaria, che in Italia riguarda un numero sempre maggiore di persone. 

  • Si è svolta stamani in Diocesi la conferenza stampa congiunta della Fondazione Caritas Livorno e di Nuova Banca Etruria, i cui dipendenti, per il terzo anno, hanno devoluto una parte del loro stipendio all'acquisto di generi alimentari per le persone e le famiglie svantaggiate. Pasta, latte, formaggi, pomodori pelati, tonno, ceci, fagioli per un valore complessivo di circa 2000 euro: serviranno ad aiutare chi, ogni giorno, si rivolge alle mense della Caritas o alle parrocchie per veder riconosciuto il suo diritto a un'alimentazione sana e dignitosa e per trovare un posto accogliente dove mangiare in compagnia.

    L'incontro, che si è svolto alla presenza del Vescovo Simone Giusti, ha visto la partecipazione di suor Raffaella Spiezio, del responsabile del nucleo operativo e commerciale della Toscana di Nuova Banca Etruria Pierluigi Scalambra e della responsabile della sede capofila di Livorno Patrizia Carola.

    Il Vescovo ha molto insistito sull'importanza del lavoro della Fondazione Caritas Livorno come moltiplicatore della generosità dei livornesi, ricordando i grandi risultati raggiunti negli ultimi anni e gli sviluppi dei prossimi mesi, quando i servizi che oggi si svolgono presso il Porto di Fraternità di via delle Cateratte si trasferiranno nella nuova e più accogliente sede del Villaggio della Carità di via La Pira.

    Suor Raffaella ha sentitamente ringraziato la Nuova Banca Etruria, enfatizzando il valore educativo del dono e la necessità di dare risalto ai gesti di generosità che, tramite la Caritas, quotidianamente raggiungono le persone più povere: "Le cronache sono piene di storie di dolore, ma c'è tanto bene che ogni giorno si compie senza che se ne parli. Raccontare il bene vuole dire mandare un messaggio di speranza". 

  • Un evento di solidarietà promosso da Olimpiadi del Cuore, la onlus di Paolo Brosio.

    Una parte del ricavato della manifestazione sarà devoluto alle famiglie colpite dall'alluvione, al progetto del Villaggio della Carità e al sostegno dei detenuti più poveri.

     

  •  

    Una cena per raccogliere fondi per le famiglie alluvionate promossa dalla Fondazione Caritas Livorno e dall'Associazione Cuochi Livornesi

    Si terrà il 14 novembre presso Sorgenti di Carità, in via Donnini 167.

    Il ricavato sarà devoluto al progetto #ripartiLivorno, con cui la Caritas intende sostenere e accompagnare le persone colpite dall'alluvione dello scorso 10 settembre nel lungo e delicato cammino di ritorno alla normalità.

    Per partecipare è richiesta la prenotazione, effettuabile per telefono allo 0568 884693 oppure scrivendo all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

     

     

     

  • Il giorno 24 maggio si terrà una cena di raccolta fondi a beneficio dell'Associazione La Casa, stretta collaboratrice della Caritas di Livorno.

    La Casa accoglie persone gravemente emarginate malate croniche, in fase terminale o convalescenti.

  •  Mercoledì 31 maggio alle 20.00 si terrà presso Casa San Giuseppe a Quercianella (via Puccini 68) una cena di solidarietà per raccogliere fondi a beneficio delle attività dell'Associazione La Casa Onlus, che offre accoglienza e assistenza per persone indigenti che sono affette da patologie croniche o terminali oppure necessitano di un luogo di convalescenza in seguito a ricoveri ospedalieri.

    Il costo per persona è di 20 €.

    Prenotazioni entro la sera di martedì 30 maggio allo 0586 884693 oppure scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

     

     

  • Giovedì 16 Maggio, Cena in Fermento - una serata di beneficenza all'insegna della buona cucina e della buona birra artigianale! Il ricavato sarà utilizzato per la realizzazione del lotto docce e guardaroba del Villaggio della Carità.

  • DOMENICA 10 APRILE ALLE ORE 16.00 CONCERTO DI BENEFICENZA PER LA "CASINA"DI QUERCIANELLA AL TEATRO FILICCHI (SEATON).

  •  

    In occasione della Santa Pasqua, la Caritas di Livorno ha realizzato un dono speciale, una confezione di ovetti i proventi della cui vendita serviranno a sostenere progetti di prossimità alle persone più vulnerabili e svantaggiate. 

    Per ordini e informazioni: 0586 884693, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • Due concerti per raccogliere fondi da destinare al progetto #ripartiLivorno, elaborato dalla Fondazione Caritas Livorno per sostenere il ritorno alla normalità delle persone colpite dall'alluvione del 10 settembre scorso.

    Il primo si intitola "Il cuore della musica", si terrà il 5 ottobre alle 21.15 presso la Chiesa Nostra Signora di Lourdes in Collinaia ed è stato promosso dall'Accademia degli Avvalorati e dall'Associazione Amedeo Modigliani.

  •  

    Si terrà il 10 febbraio l'edizione 2018 della Giornata di Raccolta del Farmaco, rivolta ad azioni benefiche a contrasto della povertà sanitaria.

    La Caritas  sarà presente alla Farmacia di Colline in via di Salviano 2 con i ragazzi e le ragazze ospiti del progetto di accoglienza rivolto ai profughi. 

    Il bisogno riguarda soprattutto antidolorifici, fluidificanti per la tosse, antinfluenzali, antipiretici e prodotti pediatrici. 

     

  •  

     

    Per questo Avvento, abbiamo pensato a un dono speciale.

    Un dono per illuminare il Natale degli ultimi, dei piccoli, dei fragili.

    Un dono per accendere la speranza.

    Un dono per farsi dono.

    Acquistando questo piccolo panettone puoi aiutare la Caritas di Livorno nel quotidiano impegno per la dignità delle persone povere e sole. 

     

    Per informazioni e ordini, chiamare lo 0586 884693 oppure scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


  • La Quaresima è un nuovo inizio, una strada che conduce verso una meta sicura: la Pasqua di Risurrezione.

    Nel suo messaggio in occasione della Quaresima 2017, Papa Francesco ci esorta a crescere, in questo tempo, nell’amicizia con Gesù scorgendone i tratti nel volto di ogni bisognoso che si presenta alla nostra porta e ci invita a vedere nei poveri un appello a convertirsi e a cambiare vita, ad aprirci per accogliere e amare il prossimo.

    È quindi con spirito di apertura e di accoglienza che entriamo in questo tempo di grazia e proponiamo di dedicare la Quaresima di Carità 2017 a nutrire il Fondo di Solidarietà per accompagnare le famiglie più fragili nel loro cammino di speranza. Quotidianamente infatti, con rinnovato impegno in questo periodo di crisi occupazionale ed economica e di affanno delle istituzioni, la Diocesi e la Caritas di Livorno sono accanto a tanti padri e tante madri nello sforzo di garantire ai loro figli una casa e una vita fatta di scuola, amicizie e giochi come quella a cui ogni bambino ha diritto. Una parte del ricavato sarà devoluta per sostenere la costruzione di pozzi nella diocesi di Dodoma, in Tanzania, la cui popolazione è alle prese con una forte carestia.

    Anche quest’anno, la domenica dedicata alla condivisione nella carità sarà la quarta, che cadrà il prossimo 26 marzo.

    Buon cammino di Quaresima verso la Pasqua, uniti nella Carità,


    Suor Raffaella e Diacono Roberto

  •  

  • Una donazione per sostenere le famiglie alluvionate. È l’iniziativa di beneficenza promossa e realizzata da Marystar Spettacoli, azienda pistoiese impegnata nella produzione e nella promozione della musica. Il 20 settembre scorso, la titolare della società Maria Angela Arcangeli, accompagnata dal figlio e stretto collaboratore Samuele, ha consegnato nelle mani di suor Raffaella cinquecento euro raccolti attraverso le vendite di un cd realizzato nel quadro della kermesse canora nazionale Festival Voci d’Oro, nata con l’intenzione di sostenere giovani talenti e permettere ad adulti con un sogno rimasto per anni chiuso nel cassetto di tirarlo finalmente fuori e provare a viverlo. “Un gesto di attenzione e sensibilità che concilia arte e solidarietà e di cui siamo molto grati”.  Chi fosse interessato può acquistare il cd presso la Caritas di Livorno, contribuendo al progetto di sostegno e accompagnamento delle persone coinvolte nel drammatico nubifragio di un anno fa.

  •  

    Ha raccolto 1300 euro la cena promossa dall'Associazione Cuochi Livornesi insieme alla Caritas a sostegno di #riapartiLivorno, il progetto di accompagnamento per le famiglie colpite dall'alluvione del 10 settembre scorso.

    Un ringraziamento a tutti e tutte coloro che hanno deciso di condividere con noi questo momento e, in particolare, ai cuochi:

    Simone Cecchetti del Ristorante L’Aragosta (Bibbona), Stefano Fantozzi del Ristorante La Perla (Tirrenia), Marco Antonio Buonocore del Ristorante L’Acquapazza (Marina di Cecina), Gilberto Galligani dell'Hotel Villa il Tramonto (San Vincenzo),  Gabriele Grossi del Ristorante il Turista (Pisa), Valerio Vittori della Professore Scuola Alberghiera (Pisa), Dario Miceli del Ristorante La Stanzina (Pisa), Furukawa Eriko del Ristorante Riva Degli Etruschi (San Vincenzo), Mario Edoardo Carta del Ristorante L’Oasi (Marina di Pisa) e presidente dell'Ass. Cuochi Livornesi, Andrea Banchieri Tesoreriere Associazione Cuochi Livornesi, Carlo Rampone Segretario Associazione Cuochi Livornesi, Valentina Ferrucci Socia Associazione Cuochi Livornesi.

     

  • Giovedì 9 giugno a partire dalle 20.00, presso Sorgenti di Carità,  in via Donnini 167, sarà possibile partecipare a una cena speciale per finanziare le attività della Scuola dei Mestieri.
    Una cena alla carta, solo su prenotazione, organizzata per sostenere i corsi di formazione informale che Caritas offre ogni anno  alle persone che si trovano in un momento di difficoltà, personale ed economica, a seguito della perdita del posto di  lavoro.

  • La Fondazione Caritas Livorno ha partecipato al bando Aviva Community Fund con un progetto dal titolo "Grandi domani".

    Grandi domani è candidato per il settore Infanzia e intende sostenere la nostra comunità educativa di Casa Papa Francesco, che accoglie bambini abbandonati o allontanati dalla famiglia in seguito a maltrattamenti, abusi o grave incuria.

    Nello specifico, vuole aiutare i piccoli ospiti che presentano maggiori difficoltà a superare le esperienze dolorose del passato, per garantire loro un'infanzia fatta di casa, scuola, amici e giochi come quella a cui ogni bambino ha diritto.

    Per essere ammesso alla fase di valutazione, il nostro progetto deve ottenere almeno 400 preferenze in una sessione preliminare di voto on line, che si aprirà giovedì 2 marzo alle ore 10 e si concluderà alle 18 del 30 marzo.

    Per votare è sufficiente collegarsi al link http://www.avivaitalia.it/community-fund registrarsi ed accedere all'area di visualizzazione e voto dei progetti candidati.

    Ognuno di voi avrà a disposizione 10 voti, che possono essere assegnati anche tutti allo stesso progetto.

    Effettuando la registrazione, avrete l'opportunità di leggere la descrizione estesa della nostra idea progettuale.

    Il sorriso dei nostri piccoli amici, dipende anche da voi.

    Grazie, di cuore.

  • Anche quest'anno la Caritas di Livorno partecipa a IL MIO DONO di Unicredit.

    Con un clic al link https://www.ilmiodono.it/it/organizzazioni/?id_organizzazione=1279 è possibile votare la nostra organizzazione: le organizzazioni che entro il 16 gennaio riceveranno il maggior numero di voti saranno beneficiarie di un contributo economico alla loro attività.

    Al momento di esprimere il voto è possibile, per chi lo desidera, aggiungere una piccola offerta (almeno 10 €).

    Un piccolo gesto, un grande grazie. A nome di tutti coloro che soffrono per le ingiustizie della nostra società. 

     

  • Sono tante le famiglie con figli minorenni che si rivolgono alla Caritas e alle parrocchie del territorio per ricevere aiuti alimentari, abbigliamento, contributi per la scuola. Quasi 600 minori (di cui quasi il 50% ha meno di 6 anni) sono quest'anno stati coinvolti dagli interventi del Centro per la Famiglia di via Donnini 167 mentre il progetto Pane Quotidiano, per la distribuzione straordinaria di generi alimentari, ne ha raggiunti ben 1200. Un dato che rivela una situazione preoccupante, che richiama il quadro a tinte fosche che esce dal 7° Atlante di Save The Children Italia: imbarazzante per un paese che detiene la settima economia mondiale.

    Alla base delle nuove povertà c'è un insieme di cause, ma la rottura dei legami familiari e affettivi è uno dei più fattori più significativi. Per questo, Caritas rinnoverà nel 2017 gli sforzi del Centro per la Famiglia, attivando nuovi servizi di ascolto, consulenza e orientamento, sostenendo i nuclei con specifici programmi di empowerment dei ruoli genitoriali e creando una più forte sinergia con le attività della sua Scuola dei Mestieri. Attraverso il Fondo di Solidarietà, continuerà a sostenere le economie familiari più fragili nel pagamento di utenze, canoni, spese medico-sanitarie e scolastiche. 

    La Fondazione Livorno, storico finanziatore e partner della Caritas, ha deliberato anche per il 2017 il suo prezioso sostegno.

    Chi volesse può sostenere le attività del Centro per la Famiglia donando prodotti per la prima infanzia, abbigliamento, giochi e materiale scolastico. Può consegnarli alla Caritas, in via delle Cateratte 15, tutti i giorni dalle 8.30 alle 12 e dalle 15 alle 18

    Sono gesti così, piccole e inestimabili testimonianze di generosità, a tenere in vita le speranze e la dignità di tante famiglie, a difendere il sorriso di tanti bambini. 

    Per info: 0586 884693, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

f t g m