• Il nostro presidente

  • Siamo In Diversi

  • Mensa

  • Ciclo-officina

  • Falegnameria

  • Internet Point

  • Scuola di Cucito

  • Guardaroba

Copyright 2018 - Caritas Diocesana - Via delle Cataratte, 13, 57122 Livorno, Tel. 0586-884693 - P.IVA. 92089340498

Bambini

  • Il progetto della Fondazione Caritas Livorno ha ottenuto più di 4000 voti al bando dell'Aviva Community Fund. Alle 18 del 30 marzo, termine fissato per la fine delle procedure di voto on line, "Grandi domani" è il progetto più votato tra quelli presentati dal territorio livornese. 

    "Grandi domani" vuole garantire assistenza psico-pedagogica ai bambini della comunità educativa di Casa Papa Francesco, che la Fondazione Caritas Livorno gestisce insieme alle Figlie della Carità a Quercianella. La comunità nasce per sostenere bambini che hanno alle spalle storie dolorose fatte di abbandoni, incurie, maltrattamenti e abusi del delicatissimo passaggio della separazione dai genitori. Casa Papa Francesco offre loro un ambiente accogliente, protetto e affettivamente positivo in cui vivere una quotidianità fatta di scuola, compiti, giochi e amicizie e fare tutte le esperienza di cui hanno bisogno per crescere e superare il passato. "Grandi domani" ha l'obiettivo di garantire ai bambini più fragili della comunità un'assistenza psicopedagogica qualificata che li aiuti nello sforzo di rielaborare le loro difficili storie per tornare a guardare al futuro con la serenità e la speranza a cui hanno diritto.

    Adesso non ci resta che aspettare l'11 aprileper sapere se siamo tra i 45 finalisti.

    Vogliamo ringraziare tutti e tutte coloro che ci hanno votato e si sono dati da fare perché anche altri lo facessero, dando forza e speranza a noi e ai nostri bambini. 

     

     

     

  • A fronte delle tante richieste di aiuto da parte di genitori di lattanti e bambini in età da svezzamento, la Caritas di Livorno ha deciso di rinnovare l'appello alla raccolta di latte per bambini e altri prodotti alimentari per la prima infanzia come biscotti, omogeneizzati, pappe e pastine. Le donazioni saranno dedicate ai nuclei svantaggiati seguiti dal Centro per la Famiglia di via Donnini 167, che nel 2016 ha accompagnato oltre 300 famiglie e 600 minori.

    Le donazioni potranno essere fatte direttamente presso la sede Caritas di via delle Cateratte 15 (lunedì, martedì, giovedì e venerdì dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18) oppure presso il front office di Sorgenti di Carità, in via Donnini 167, tutte le mattine (escluso il fine settimana e il mercoledì) dalle 9 alle 12. 

  •  

    L'istruzione è un diritto di ogni bambino, un'importante fattore di mobilità sociale e una preziosa opportunità di riscatto dalla povertà e dalle condizioni di svantaggio. Non dovrebbero esistere discriminanti di carattere economico tra bambini nell'accesso a questo diritto.

    Per questo la Caritas di Livorno è da anni impegnata a sostenere le famiglie in difficoltà nel reperimento di quanto necessario al nuovo anno scolastico con contributi per l'acquisto dei libri di testo e con una campagna di raccolta di quaderni, penne, matite, pennarelli, astucci, zaini, album, compassi, righe, squadre, grembiuli per la composizione di kit scuola da distribuire tramite il Centro per la Famiglia.

    Nel corso del 2016, sono stati 307 i nuclei accompagnati, 640 i minori.

    Il Fondo di Solidarietà ha finanziato l'acquisto di libri per 2120 euro, mentre i bambini che hanno usufruito del kit scuola sono stati complessivamente 153. 

     

    Chi volesse contribuire alla raccolta può consegnare le proprie donazioni il lunedì, il martedì, il giovedì e il venerdì mattina dalle 9 alle 13 presso il Porto di Fraternità di via delle Cateratte 15 o presso Sorgenti di Carità, in via Donnini 167.

    Info: 0586 884693, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

     

     

  • La Caritas di Livorno lancia una nuova raccolta di prodotti per la prima infanzia da distribuire attraverso il Centro per la Famiglia di via Donnini 167. Servono pannolini, prodotti per l'igiene, biscotti, latte artificiale, omogeneizzati, prodotti per lo svezzamento. Un'altra richiesta frequentemente rivolta ai volontari e agli operatori riguarda passeggini e carrozzine.

    Sono mediamente 50 le persone che ogni settimana si rivolgono alla Caritas per ottenere aiuto per garantire ai loro figli l'essenziale per crescere. Nel 2016 sono state 307 le famiglie stabilmente seguite dal Centro e 640 i minori coinvolti. Di questi, 250 (il 47,3%) sono bambini e bambine nella fascia 0-6 anni. Il servizio di distribuzione di abiti ha effettuato 595 interventi, ben il 55% in più rispetto al 2015. Il servizio di distribuzione di prodotti per la prima infanzia ha effettuato 344 interventi. A questi si aggiungono i contributi economici di sostegno al reddito, grazie alle quali molte famiglie hanno potuto far fronte alle spese per utenze, canoni, salute, trasporti e istruzione dei figli.

    I prodotti donati possono essere consegnati in via delle Cateratte 15 (la mattina dalle 8.30 alle 12) e il pomeriggio (dalle 15 alle 18) del lunedì, martedì, giovedì e venerdì.

    Info: 0586 884693, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

     

     

  • Restano solo pochi giorni per votare Grandi domani, il progetto della Fondazione Caritas Livorno Onlus candidato all'Aviva Communty Fund.

    Votando entro il 30 marzo "Grandi domani", puoi aiutarci a garantire assistenza psicologica ai bambini di Casa Papa Francesco, la nostra comunità educativa a dimensione familiare che accoglie minori tra gli 0 e gli 8 anni abbandonati o allontanati dalla famiglia in seguito a maltrattamenti, abusi o gravi incurie.

    Votare è facile, basta cliccare questo link https://community-fund-italia.aviva.com/voting/progetto/schedaprogetto/16-1009, effettuare una veloce iscrizione ed esprimere il proprio voto.

    Ogni utente, collegandosi una sola volta, può dare fino a un massimo di 10 voti, che possono essere attribuiti tutti allo stesso progetto.

    E' facile e fa bene.

    Grazie, di cuore.

  • Come ogni anno, la Caritas di Livorno lancia un appello alla città in vista dell'inizio del prossimo anno scolastico per raccogliere materiale da distribuire alle famiglie in difficoltà tramite il Centro per la Famiglia di via Donnini 167.

    Quaderni, matite, penne, pennarelli, astucci, righe e squadre, compassi e calcolatrici, album da disegno, diari, zaini e grembiuli: chi vuole può consegnare la propria donazione in via delle Cateratte 15 o in via Donnini 167 nelle mattine di lunedì, martedì, giovedì e venerdì. 

    Nel 2016, grazie alla generosità di tante persone, la Caritas di Livorno ha sostenuto la carriera scolastica di circa 200 bambini.

    Info: 0586 884693, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

     

  • La Caritas di Livorno lancia una raccolta di latte 1 e di pannolini taglia 5 e 6 per aiutare le famiglie in difficoltà nell'accudimento e nella cura dei propri bambini.

    Nel 2016 il Centro per la Famiglia ha seguito 307 nuclei e realizzato 344 interventi di assistenza alla prima infanzia, sostenendo i genitori più poveri e difendendo la loro dignità.

    Le donazioni possono essere consegnate al front office del Porto di Fraternità di via delle Cateratte 15 tutti i giorni (a eccezione del mercoledì e del fine settimana) dalle 9 alle 12e dalle 15 alle 18 oppure, negli stessi giorni e negli stessi orari, in via Donnini 167.

  • La Caritas lancia una raccolta di prodotti per la prima infanzia: pannolini, latte 1 e 2, salviette, talco, biscotti, omogeneizzati di carne e frutta, saponi. Verranno distribuiti alle famiglie in difficoltà che si rivolgeranno al Centro per la Famiglia, aperto in via Donnini 167 ogni martedì e giovedì dalle 9 alle 12.

    Sono stati quasi 600 i minori coinvolti nel 2016 negli interventi del Centro per la Famiglia, di cui quasi il 50% ha meno di 6 anni. E più del doppio sono stati raggiunti, attraverso le parrocchie, dagli aiuti alimentari del progetto Pane Quotidiano. Numeri che preoccupano e che interpellano direttamente la nostra coscienza di cristiani e di cittadini.

    Chiunque volesse partecipare con una donazione alla raccolta può consegnare i prodotti alla sede Caritas di via delle Cateratte 15 (dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12 e dalle 15 alle 18) oppure presso Sorgenti di Carità in via Donnini 167 (dal lunedì al giovedì, la mattina dalle 9 alle 12). 

    Info: 0586 884693, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

     

  • La Caritas di Livorno lancia una raccolta di prodotti per la prima infanzia da distribuire attraverso il Centro per la Famiglia: latte, omogeneizzati, pannolini, biscotti, pastine, farinate, salviette, creme e saponi. In particolare, l'esigenza riguarda pannolini taglia 2,3,4, pastine e farinate. Le donazioni possono essere consegnate tutti i giorni dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18 in via delle Cateratte 15.

    Grazie alla generosità di tanti livornesi che decidono di sostenere la Caritas con donazioni economiche o in beni, nell'anno appena concluso il Centro per il Famiglia ha accompagnato 265 famiglie con figli minorenni, un totale di 614 bambini di cui il 40% in fascia 0-6, realizzando 312 interventi in risposta ai bisogni della prima infanzia.

    Info: 0586884693, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  •  

    Il Centro per la Famiglia della Caritas di Livorno rivolge un appello alla città per la raccolta di prodotti per la prima infanzia da distribuire ai nuclei in difficoltà con bambini piccoli.

    In particolare le richieste più urgenti riguardano latte 1, pannolini taglie 2,3,4 e pastina. 

    Le donazioni possono essere consegnate alla sede della Caritas in via delle Cateratte 15 ogni mattina dalle 9 alle 12 e il pomeriggio dale 15 alle 18, ad esclusione del sabato e della domenica.

    Nel 2017 il Centro per la Famiglia, grazie alla generosità di tanti livornesi, ha accompagnato 267 famiglie e gli interventi hanno coinvolto in totale 614 minori, il 40% dei quali con un'età inferiore a 6 anni.

     

  • Sono già oltre 2500 i voti ricevuti dal nostro progetto GRANDI DOMANI, candidato nel settore Infanzia del bando Aviva Community Fund 2017. 

    "Grandi domani" ha come obiettivo l'attivazione di servizi di assistenza psicopedagogica per i bambinidi Casa Papa Francesco.

    Casa Papa Francesco è una comunità educativa a dimensione familiare che accoglie bambini abbandonati o separati dalla famiglia su provvedimento dell'autorità giudiziaria in seguito a maltrattamenti, abusi e gravi incurie. Attraverso il progetto "Grandi domani" la Fondazione Caritas Livorno vuole aiutare i piccoli ospiti della comunità a superare le sofferenze del passato per restituire a ognuno di loro la serenità a cui ogni bambino ha diritto. 

    Votare è semplice. Basta cliccare il link https://community-fund-italia.aviva.com/voting/progetto/schedaprogetto/16-1009, registrarsi e decidere quanti voti esprimere. Ogni utente può dare fino a 10 voti (che possono andare tutti allo stesso progetto).

    Grazie a tutti e tutte coloro che ci hanno sostenuto finora. Grazie a coloro che lo faranno nei prossimi giorni!

  • "Caritas prega per tutti i bambini della Siria. 

    Un dolore che lascia nel silenzio....

    Il Signore abbia pietà di noi"

    Suor Raffaella

  • La Fondazione Caritas Livorno ha partecipato al bando Aviva Community Fund con un progetto dal titolo "Grandi domani".

    Grandi domani è candidato per il settore Infanzia e intende sostenere la nostra comunità educativa di Casa Papa Francesco, che accoglie bambini abbandonati o allontanati dalla famiglia in seguito a maltrattamenti, abusi o grave incuria.

    Nello specifico, vuole aiutare i piccoli ospiti che presentano maggiori difficoltà a superare le esperienze dolorose del passato, per garantire loro un'infanzia fatta di casa, scuola, amici e giochi come quella a cui ogni bambino ha diritto.

    Per essere ammesso alla fase di valutazione, il nostro progetto deve ottenere almeno 400 preferenze in una sessione preliminare di voto on line, che si aprirà giovedì 2 marzo alle ore 10 e si concluderà alle 18 del 30 marzo.

    Per votare è sufficiente collegarsi al link http://www.avivaitalia.it/community-fund registrarsi ed accedere all'area di visualizzazione e voto dei progetti candidati.

    Ognuno di voi avrà a disposizione 10 voti, che possono essere assegnati anche tutti allo stesso progetto.

    Effettuando la registrazione, avrete l'opportunità di leggere la descrizione estesa della nostra idea progettuale.

    Il sorriso dei nostri piccoli amici, dipende anche da voi.

    Grazie, di cuore.

f t g m